Recent posts

Bisogno di una mano (Italian version by LaGattaC)


E' un modo di dire che Frezzia67 ha tradotto alla lettera quando a fine marzo ha dedicato un articolo al lancio di un' iniziativa volta a sostenere un'amica in difficoltà.
Lo traduco in Italiano dopo aver chiesto e gentilmente ottenuto il consenso dall'autrice.

• Traduzione dell'articolo "Besoin d'un serieux coup de main" del 29.03.2008 •

"Ho a cuore questo articolo già da una settimana, quindi nel week-end pubblicherò solo questo perchè mi auguro che sia letto da molti.
Ho un'amica alla quale vorrei tendere una mano ... un modo di ricordarle, un modo di dirle che sono qui, che siamo qui, perchè siete in molte a conoscerla.
Preferisco tacere il suo nome perchè prima di tutto non è utile conoscere una persona per tenderle la mano. La vita sarebbe molto più facile se fossimo capaci di tendere spontaneamente le nostre mani a coloro che ne hanno più bisogno".

Ecco allora, è molto semplice:
prendete un pezzo di tessuto, uno che vi rappresenti per materiale o per colore.
Sul rovescio del tessuto tracciate il contorno della vostra mano (destra, sinistra, come preferite). Poi tagliate la sagoma lasciando da 5 a 8 cm. di braccio.
Fate scivolare la vostra mano in tessuto in una busta e speditemela, scrivendo su un foglio allegato il vostro nome o il vostro nick.
Soprattutto non perdete tempo a scrivermi via mail per dirmi che volete partecipare, o per spiegarmi che potreste ma non subito, o fra un pò per dirmi che non avete potuto ecc.
Tutto ciò sarebbe tempo perso, il tempo che ci manca tanto! Non c'è bisogno di iscrizioni nè di conferme, e per guadagnare ancora più tempo vi lascio il mio indirizzo:

FREDERIQUE BOULOGNE
3 BIS RUE DE LA LIBERTE
F- 67114 ESCHAU (France)

Non invierò mail di conferma per il ricevimento della posta ma ogni giorno in un angolo del mio blog aggiornerò la lista delle mani ricevute.
Il mio scopo è di ricevere la maggior quantità di mani possibile per comporre un grande affresco per la nostra amica.
Soprattutto non ricamate, non fate lavoretti, non raccogliete qualcosa, insisto davvero!!!!!
Affinchè l'affresco sia bello occorre sia vario nei tessuti e nei colori impiegati, essendo tutto unito nelle forme affinchè giustamente si crei da questo quadro un'unità, una forza, un insieme.

Non cercate di distinguervi ricamando il vostro nome, aggiungendo perle o altro, non c'è nemmeno bisogno di foderarla, bisogna veramente che sia in accordo con le altre
e soprattutto fare il più presto possibile.

In qualche modo l'unica libertà è la scelta del tessuto e del colore.
Per esempio per la mia mano ho scelto un tessuto nei miei colori preferiti e in più è un tessuto offertomi dalla mia NSP.

Non importa la qualità del tessuto, non importa se è nuovo o usato, ciò che conta veramente è comprendere questo progetto e parteciparvi per il piacere di farlo.

Coloro che vorranno potranno mostrare le loro mani sui loro blogs, spiegando per esempio la loro scelta di materiale e colore, e ciò forse permettrà ad altre di aggiungere le loro mani alle nostre.

Forza allora, aiutatemi a dimostrare che la virtualità dei nostri rapporti ha per base la realtà delle nostre amicizie.

E se avete delle domande fatele nei commenti di questo articolo risponderò affinchè tutti ne possano trarre vantaggio.

Conto su di voi e sulla vostra amicizia. Un grande grazie in anticipo! (Frezzia67)

13 comments:

teodo said...

Interessantissimo questo post.
grazie
posso divulgarlo?
vciao ciao Linda

LaGattaC said...

Forse sarebbe meglio chiederlo direttamente a Frezzia, sono certa che non dirà di no. Se hai difficoltà con la lingua conta su di me e grazie per l'interessamento :-)

Nellie's Needles said...

A hand is coming from me, too. I also posted about your project on my blog. Two of my cyber friends who read my blog have also posted about it on theirs. I wish you well and many helping hands.

LaGattaC said...

Great! I think it should be fine to leave your comment on Frezzia blog as well. Have a nice day, Nellie!

teodo said...

Ciao
spero di non aver fatto pasticci.
Alla mia richiesta di pubblicarlo mi ha risposto Christa una amica di Frezzia.
Se vuoi cancella questo commento oppure se vuoi mandami la tua mail.
ciao

LaGattaC said...

No nessun pasticcio Teodo, era solo un'imprecisione da correggere, tutto qui.
Trovi la mia mail alla voce "Contact", sotto il titolo del blog.
Grazie per la tua risposta e buona Domenica.

Anonymous said...

I'm sorry, but Teodo misunderstood my personal mail.

I just told her that Frezzia would be happy if she'd get more hand and that there wouldn'tt be any problem if Theodo would tell her friends abaout the ask for help.

There's no need to be a friend to tell as much people as possible when help is asked for something like this.

Christa

Anonymous said...

OOPS ... sorry for the typing mistakes....

Christa

LaGattaC said...

Hi Christa,
"There's no need to be a friend to tell as much people as possible when help is asked for something like this".
I agree with you I. I prefer ask the permission and I can't give it for others. :-)
Anyway, the real misunderstanding was an incorrect link on Teodo's blog, linking directly to mine for information instead of the Frezzia's blog. Now it's ok.
Take care.

LaGattaC said...

Per chiarezza spiego che nel blog di Teodo c'era un link inesatto che rimandava al mio post invece che a quello di Frezzia, precisamente le domande legate al progetto. Le ho chiesto di correggerlo ed ora è tutto ok :-)
Per quanto riguarda il permesso di pubblicare un articolo di altri, personalmente chiedo il permesso, per questo motivo ho suggerito di fare altrettanto, forse in certi casi non è necessario, io preferisco così. :-)
In realtà non è successo proprio nulla, solo un chiarimento dovuto per rendere merito alla promotrice di questa iniziativa. Saluti.

un'amica said...
This comment has been removed by a blog administrator.
Samantha said...

nn xdo altro tempo ... vado subito !

un'amica said...
This comment has been removed by a blog administrator.